Seguici su:

musica

GIANLUCA TESTA PRESENTA IL SUO ALBUM “NOMADE DIGITALE” SU PASSIONIVERE.IT

Pubblicato

il

 

Ricordiamo sempre che passioni vere.it nasce con il fine di promuovere il lavoro di chi ha raggiunto le sue soddisfazioni, piccole o grandi che siano mettendoci determinazione, impegno e soprattutto passione.

Oggi abbiamo avuto il piacere di intervistare Gianluca Testa, in seguito all’uscita del suo album “Nomade digitale” 

 “TU” in tre pregi e tre difetti, hobbys e di cosa ti occupi.

Ti dico tre difetti che sono anche pregi, secondo i punti di vista. Perfezionista (nel lavoro) che è un pregio perché alza l’asticella della qualità, ma un difetto perché allunga il tempo di realizzazione dei progetti. Pigro (nella vita), che è un difetto perché perdo tempo ma un pregio perché mi rilasso. Ho un senso dell’umorismo invadente, che è un difetto perché la gente spesso non lo capisce e perché lo uso con scarso tatto, ma è anche un pregio perché mi aiuta a superare con agilità le situazioni pesanti. Hobbies: la pratica delle arti marziali e degli sport da combattimento. Di cosa mi occupo: attività creative come l’invenzione di canzoni, film e libri. A volte creo personaggi in qualità di attore e altre conduco eventi metafisici e show molto particolari, in cui tutto può succedere.

Il tuo rapporto con il tuo lavoro, ti piace quello che fai?

Per te è una passione vera o ti sei adattato al contesto in cui vivi?

Quello che faccio è una passione, mi sono anche adattato al mondo in cui vivo e la
soddisfazione più grande è che riesco a vivere delle mie passioni e dei miei progetti.

Quali ostacoli, se ci sono stati, hai sperimentato durante il percorso e come li
hai superati?

Gli ostacoli durante il percorso sono nati spesso dalla discrepanza tra la visione e i mezzi a disposizione per realizzarla. Li ho superati concentrandomi sul premio finale, che era più grande delle difficoltà, cercando anche di divertirmi nel mentre.

Cosa diresti a chi comincia un percorso come il tuo. Quanto è stata importante
per te la passione che hai messo in quello che stavi realizzando.

La passione è certamente la benzina, qualsiasi cosa si decida di fare. A chi comincia un percorso artistico di ogni tipo, consiglio di capire prima esattamente cosa si voglia raccontare e perché.

Il tuo rapporto con la vita, il tuo motto, le tue credenze.





C’è una parte di me pessimista e autodistruttiva contro cui cerco sempre di lottare e una parte ottimista che mi sono costruito con tanta buona volontà. Direi che la mia razionalità è pessimista ma l’aspirazione è l’ottimismo.

Il libro, l’opera d’arte, o la trasmissione televisiva/ radiofonica (ecc…) più
famosa che avresti voluto realizzare tu

Il disco Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band.

 La tua citazione famosa preferita

“Che tu creda di non farcela o di farcela, avrai comunque ragione.”

In cantiere adesso cosa c’è? Ti concentri nella diffusione del disco o già hai altri progetti in ballo?

A Febbraio è uscito il primo videoclip: un road movie girato tra Cambogia,
Malaysia, Laos e Filippine. Il 16 Marzo è invece uscito in radio (Italia e Svizzera) il singolo Antifragile, subito in classifica su Indie Music Like.
Da tre settimane continua a scalare posizioni. A fine Marzo l’album è anche entrato nel circuito Radiocoop: il palinsesto musicale dei punti vendita Coop. Inoltre ho ricevuto notizia dal distributore estero che due brani, Nomade digitale e Melancolia, sono stati inseriti in compilation internazionali estive in Germania. La canzone Giappone diverrà invece la colonna sonora del cortometraggio Dolce Rosa, tratto da  una poesia di Giampaolo Bellucci e interpretato da Athina Cenci. Nel frattempo Nomade sta ricevendo un ottimo riscontro dalla critica (Rockit, Rumore, Alias del Manifesto, Classic Rock, etc). Per quanto riguarda altri progetti, quest’anno sono uscite le nuove edizioni di “Arte e scienza dell’attore”, sulla recitazione ed il metodo espressività generativa ™, e“L’improbabile mondo del mago di Odds”, scritto con il fisico delle particelle Giulio D’Agostini: un testo teatrale sperimentale sulla probabilità,liberamente ispirato all’opera di Baum.

Prossimi eventi

A Marzo sarebbe dovuto partire il NOMADE DIGITALE TOUR, uno spettacolo in cui le canzoni sono intervallate da momenti di teatro  di narrazione, che purtroppo è stato annullato a causa del decreto. Tutte le news sui prossimi sviluppi saranno comunque comunicate tramite le
Pagine social:
www.instagram.com/gianlucatesta.eg
www.facebook.com/gianlucatestapage

Questo invece è il link SPOTIFY dell’album,per viaggiare intanto con l’immaginazione in questo periodo buio di quarantena:
https://open.spotify.com/album/
07Tz1DC2BYr6DQq



continua
Annuncio
commenta

Scrivi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fabia Tonazzi

J AX- Via di qua

Pubblicato

il

JAX

 

Ecco di cosa parla l’ultimo singolo di JAX

Mr.Rain “Via di qua” in radio e su tutte le piattaforme digitali.J-Ax, pioniere del rap, cantautore e producer che da oltre 28 anni fotografa con la sua musica i paradossi della società,incontra il pluricertificato cantautore rap tra i più maturi della scena italiana capace di indagare nella profondità dei sentimenti.

Da questo incontro nasce “Via di qua”, brano che dà voce a chi si ribella e non si allinea alle regole imposte dalla società benpensante.

J-Ax e Mr. Rain danno vita a un dialogo tra due generazioni diverse da cui emerge una voglia incessante di combattere contro un mondo cinico e fagocitante nei confronti della sensibilità e delle inclinazioni di ogni singolo individuo.

Un mondo che imprigiona dentro regole imposte, una società troppo condizionata da principi che non lasciano spazio alla libertà di espressione personale e in cui l’unico modo per sopravvivere sembra essere quello di urlare e scappare via:



“E solo nei momenti peggiori / c’è sempre chi fa una domanda /qualcuno

che non riesce a capire che hai voglia di urlare più che di parlare / E

allora sai che c’è / vado vado vado via di qua/ E allora sai che c’è, vado

vado vado via di qua / vado via da chi pensa di insegnarmi a vivere”.

————————————————————————————————–

Ma scappare non è la soluzione “Quando ti stanchi di odiare capisci che

perdonare è la cosa che ti difende”.

————————————————————————————————-

Attraverso la consapevolezza che si  acquisisce negli anni, si arriva a

quella maturità che permette di  accettare il proprio passato senza mai

perdere la propria unicità “spesso viviamo rinchiusi nel nostro passato

dimenticandoci il presente / certi  errori li rifarò ancora ma questo è il

bello di crescere / ma forse è quello  che mi serve”.



————————————————————————————————-

Un pezzo che porta a riflettere sui valori più profondi di ognuno di noi e a non farsi mai condizionare da quello che pensano o vogliono gli altri da noi. Un invito ad essere sempre se stessi a non avere paura di vivere le proprie emozioni e i propri sogni in libertà.

continua

musica

Anna Tatangelo “Fra me e te”

Pubblicato

il

Anna Tatangelo, cantante

Anna Tatangelo torna sulla scena dal 16 ottobre

Dopo il grande successo di “Guapo” con Geolier (oltre 20 milioni di streaming), Anna Tatangelo è pronta a tornare, dal 16 ottobre, con il nuovo singolo “Fra me e te” feat. Gemitaiz. Una nuova importante collaborazione per Anna che duetta al fianco di uno dei pesi massimi del rap italiano.
Entrambe le nuove tracce della cantante vedono la presenza di uno dei dj e produttori tra i più apprezzati della scena, Mixer T, e della penna di Martina May.

Se vi collegate sul profilo Instagram della Tatangelo noterete qualcosa di insolito. Due foto, pubblicate successivamente, stupiscono: un video di un libro di fiabe con l’emblematica data 16/10/2020 e, finalmente, l’annuncio dell’uscita di Fra me e te, il nuovo singolo prodotto con il rapper Gemitaiz.

In quest’ultimo post, la cantante appare con un completo in latex rosso fuoco, mentre imbraccia un fucile e tiene un lupo al guinzaglio.



Strategie di vendita della Tatangelo

Da una settimana, Anna Tatangelo sembra quasi assente su Instagram, dove invece ha un profilo molto attivo. La spiegazione? Ha voluto focalizzare l’attenzione di tutti sul suo nuovo singolo. Se vi collegate sul suo profilo  infatti le immagini sono state sostituite da un riquadro  nero con la scritta “C’era una volta”. E basta. Si intuisce che si tratti di una mossa pubblicitaria legata al disco in uscita.

Altri, credono sia un espediente per dire no al gossip pubblicando sui social ogni cosa. La cantante sta cambiando?Vuole un “nuovo inizio” ?

L’incontro con Achille Lauro

La Tatangelo comincia quasi per gioco il suo percorso circa due anni fa: una scintilla scoccata dall’incontro artistico con Achille Lauro, che con lei e Boss Doms ha riarrangiato in versione 2.0 proprio il singolo cult (Ragazza di periferia) che anni prima l’aveva portata sul podio di Sanremo, lanciandola sulla scena nazionale. Da lì la scoperta di un nuovo mondo che l’ha spinta a sperimentare e confrontarsi con altri linguaggi e orizzonti, fino alla nascita di questo primo progetto in studio.





 

continua

musica

Mannoia, Sfera Ebbasta, Bennato: novità e album

Pubblicato

il

ALBUM

Album e Tour per la Mannoia

Esce il 6 novembre “Padroni di niente”, il nuovo album di inediti di Fiorella Mannoia. Il disco è stato anticipato in radio dal singolo “Chissà da dove arriva una canzone”, scritto per Fiorella da Ultimo.

 Maggio: il “Padroni di niente tour”

Undici date nei teatri italiani. Questi i primi appuntamenti confermati:

12 maggio Bologna,

13 maggio Torino,

15 maggio Mantova,

18 maggio Ancona,

20 maggio Bari,

22 maggio Napoli,

23 maggio Roma,

26 maggio Bergamo,

28 maggio Bassano del Grappa (VI),

29 maggio Brescia,

31 maggio Milano.

Album: Sfera Ebbasta

Il 20 novembre esce il nuovo disco di Sfera Ebbasta dal titolo Famoso. Il rapper ha reso nota la tracklist che rivela le numerose collaborazioni: J Balvin, Marracash & Guè Pequeno (insieme nel brano Tik Tok), Future, Offset, 7ARI & Steve Aoki, Lil Mosey.
Tra i produttori spiccano le presenze di Charlie Charles (che è anche produttore esecutivo del progetto), Diplo, Junior K, Sky Rompiendo, London On Da Track, Drillionaire, Steve Aoki, $€.
Il disco arriva a due anni da Rockstar (sempre prodotto da Charlie Charles)

Album:Edoardo Bennato

Edoardo Bennato firma per la Sony Music Legacy, che annuncia il nuovo album dal titolo “Non c’è” (pubblicato in cd e in doppio vinile), di prossima uscita, del cantautore. Intanto, “Non c’è” sarà anche il titolo del singolo inedito di Bennato.
“Quello che abbiamo vissuto in questi ultimi tempi è stato fuori dall’ordinario e sta indubbiamente condizionando, volenti o nolenti, le nostre esistenze – racconta Bennato, parlando del nuovo progetto -. È stato istintivo riarrangiare, risuonare e ricantare alcune tra le mie canzoni della prima ora, che riecheggiano tensioni e paradossi del passato, per complementarizzarle in questo album 2020 con altri otto nuovi brani”.

“La pubblicazione di questo disco è il coronamento di un lungo ‘inseguimento’ di Sony Legacy – aggiunge Paolo Maiorino, responsabile del catalogo Sony Music -. Il patrimonio di grandissimo valore costituito dalla sua discografia iniziale c’era, c’è e sarà sempre un tesoro dal quale attingere per comprendere il peso specifico che Edoardo Bennato ha avuto nella scena musicale italiana degli anni 70 ed 80. Però Edoardo ha dimostrato, nella sua longevità artistica di portare avanti il suo discorso, la sua scrittura, le sue idee e credo che questo progetto, intitolato ‘Non c’è’, rappresenti un favoloso compendio tra il passato rivisitato e l’attualità delle nuove canzoni“.

 

continua

Trends