Seguici su:

film

Riccardo Scamarcio come Caravaggio?Artisti a tutto tondo

Riccardo Scamarcio stupisce ancora: nel suo prossimo film interpreta Caravaggio

Pubblicato

il

Riccardo Scamarcio stupisce ancora: nel suo prossimo film interpreta Caravaggio. Da qualche giorno Napoli è stata sorpresa dall’arrivo di una troupe cinematografica.  Riccarso Scamarcio si trova a Napoli in questi giorni-E’ a Napoli infatti che verrà girato il film: L’ombra di Caravaggio. Il nuovo film di Michele Placido sul pittore Caravaggio con protagonista Riccardo Scamarcio vuole essere esistenziale. La regia è stata affidata ad un grande del cinema, di Michele Placido, dopo un progetto di quattro anni sul soggetto. Ecco che l’artista maledetto prende forma, così come la ribellione che infestava il cuore del pittore causa di peripezie e violenza.

Riccardo Scamarcio a Napoli

L’attore Riccardo Scamarcio sarà all’altezza del ruolo? Il film analizza contraddizioni e visioni del Merisi, detto il Caravaggio – paese da cui prende il suo soprannome, poiché lì era nato nel 1571. L’aspetto più  affascinante del Caravaggio è la sua parte geniale, da sempre riconosciuto come il pittore dell’anima e della luce combinati con gli elementi principali della pittura barocca. Scamarcio come il Caravaggio dunque?

Scamarcio come il Caravaggio?

Il pittore di demoni e donne, la cui esistenza non ebbe un attimo di riposo. Né a Roma dove si rifugia, né a Napoli dove si reca per ben due volte e lascia tre capolavori “Ragazzo che monda un frutto”, “Il Martirio di Sant’Orsola” e “La flagellazione di Cristo”.

Cast del film

L’attore Riccardo Scamarcio vivrà nel film un’esistenza perseguitata da un’ombra (Luis Garrel) misteriosa e forse sua guida. Nel cast grandi attori a partire da Isabelle Huppert che interpreterà Costanza Colonna, Micaela Ramazzotti che è Elena una delle muse di Caravaggio, e Michele Placido stesso che sarà il Cardinal Del Monte. Con loro reciteranno nel film Lolita Chammah, Vinicio Marchioni, Alessandro Haber, Lorenzo Lavia, Moni Ovadia e Brenno Placido.

Per adesso o almeno fino ad oggi, Riccardo Scamarcio non ha mai pensato di scrivere un libro, è rimasto sempre fedele alla sua vocazione di attore ma sicuramente in seguito al nuovo film avrà dovuto studiare a fondo la personalità  del pittore!

continua
Annuncio
commenta

Scrivi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinema&film

Sparpaglia – Trailer Ufficiale

Pubblicato

il

Il Trailer Ufficiale

La vera storia di un bandito che terrorizzo’ la Puglia negli anni ’50.
Grazie a tutto il Team che ha realizzato questo progetto.

Una Produzione:   Mulus Film e FrAnd Productions
scritto da:  Walter Spadafina e Claudio Romanazzi
Cast: Potito Alessio Forlenza, Antonio Carella, Fabio Salerno,Nicola Moschetti, Mina Albanese, Simona Santamato.
diretto da: Fabrizio Libero Pastore
D.O.P. e VFX: Francesco Zaccaria
D.I.T.: Giulio Pastore
Operatori: Giacomo Pappalepore e Angelo Buongiorno
Ringraziamenti e Location: Francesco e Nicola Tamma

continua

film

Tiziano Ferro e il suo documentario: “celebrazione di un sogno”

Pubblicato

il

Tiziano Ferro, cantante, Prime, Amazon

 Un viaggio nella vita privata e professionale di Tiziano Ferro. Nasce così il documentario dedicato a Tiziano Ferro su Amazon Original italiano

Il cantante Tiziano Ferro offrirà ai clienti Prime uno sguardo unico sulla storia e le passioni, la vita quotidiana e il lavoro di un artista amato in Italia e in tutto il mondo. L’unica pecca? Lo vedremo solo  su Amazon Prime Video!

Quando?

A partire dal 6 novembre in più di 240 paesi . Ambientato tra Italia e Stati Uniti, “Ferro” accompagnerà il pubblico in un percorso che permetterà a tutti di conoscere la persona dietro i riflettori, mostrando gli alti e bassi e le sfide dal punto di vista dell’artista dopo vent’anni di carriera. Il documentario sarà anche raccontato dalle persone a lui più care, da coloro che lavorano con lui, rivelando aspetti sconosciuti della sua vita, tra cui filmati inediti mai visti prima.

Il punto di vista di Tiziano Ferro in merito al documentario

“Ho sempre pensato che dietro ogni storia di dolore si nascondessero il privilegio e il dovere morale di poter aiutare qualcun altro. La mia storia me lo insegna e ogni volta che ho consegnato alla gente le mie cicatrici, si sono sempre trasformate in soluzioni – ha detto Tiziano Ferro – ‘Ferro’ per me è questo, un altro tassello alla luce dei miei 40 anni. Un po’ storia, un po’ diario, un po’ terapia, un po’ testamento. Di certo celebrazione di un sogno.”

“Dopo il successo della nostra prima serie non-fiction italiana Amazon Original Celebrity Hunted – Caccia all’uomo, siamo felici di offrire ai nostri clienti questo documentario Amazon Original italiano che offrirà lo stessa qualità produttiva, che i nostri clienti si aspettano da Amazon”, ha affermato Nicole Morganti, Head of Amazon Originals, Italy.
Da un’idea di Tiziano Ferro, “Ferro” è prodotto da Banijay Italia, diretto da Beppe Tufarulo e scritto da Federico Giunta e Beppe Tufarulo. Produttori esecutivi Marcello Mereu e Nicole Plaidit; direttore della fotografia Johan Florez. Quando lo vedremo al cinema sul grande schermo? Speriamo presto!

 

continua

cinema&film

Cobra: l’ultimo lungometraggio del produttore Daniele Muscariello

Pubblicato

il

 

Cobra: Il lungometraggio è un omaggio al cinema di genere anni ’70, con un occhio a Tarantino e un altro a Jeeg Robot. Infatti si presenta come una crime comedy con qualche sfumatura di pulp, e tra gli attori  protagonisti ritroviamo Denise Capezza, Roberto Zibetti, Yoon C. Joyce, Gianluca Di Gennaro, Scott Harrison.   Ci sono inoltre gli spassosi e autoironici contributi di Elisa, Max Pezzali, Clementino e Tonino Carotone, coinvolti in efficaci cameo.



Il produttore della pellicola Daniele Muscariello riguardo a questo primo feed-back positivo ricevuto dal pubblico di Amazon Prime Video ha dichiarato di essere molto soddisfatto del risultato ottenuto dalle views. Il quarantenne romano proprietario ( se vuoi qui citiamo anche le case di produzione cinematografica, anche se hai prodotto il film singolarmente ) sostiene che il successo di un ‘opera cinematografica sia legata essenzialmente al produttore che ne diventa il più grande responsabile, assieme al regista.

&

;

E poi continua ancora Muscariello: “il produttore purtroppo rimane una figura molto fraintesa nel mondo del cinema attualmente, ma la mia intenzione è quella di produrre film d’ autore che possano diventare pietre miliari universali e senza tempo che rimarranno per sempre nella storia.”

continua

Trends